Mense scolastiche: i 6 errori più comuni

Mense scolastiche: i 6 errori più comuni

La mensa scolastica dovrebbe essere il luogo in cui insegnare ai più piccoli il valore del cibo, promuovendo non solo un’alimentazione sana ed equilibrata, ma anche la consapevolezza dell’impatto ambientale dei vari prodotti.

Tuttavia, tantissime mense incorrono in alcuni errori molto comuni.

Andiamo a esaminarli insieme!

6 errori comuni nella gestione di una mensa scolastica

1. Poca sostenibilità

Il primo errore dei servizi di mensa scolastica è quello di non prestare abbastanza attenzione all’ecosostenibilità.

Insegnare ai bambini il legame tra una corretta alimentazione e il rispetto dell’ambiente, invece, è fondamentale. Per farlo, le mense dovrebbero offrire:

  • Almeno un 50% di alimenti biologici;
  • Stoviglie riciclabili e compostabili.

2. Menù ripetitivi

Un altro problema è quello legato alla ripetitività dei menù, che può portare a delle vere e proprie carenze alimentari. Parliamo di menù che di solito:

  • Eccedono con i carboidrati, dando troppo spazio ai primi piatti;
  • Basano il secondo quasi totalmente sulla carne o sul pesce in scatola;
  • Offrono raramente i legumi come secondo – una categoria di alimenti che dovrebbe essere molto più presente nella dieta dei nostri piccoli;
  • Non includono la frutta a guscio, ricca di numerose proprietà nutrizionali.

3. Eccesso di proteine animali

L’eccesso di proteine animali non è causato solo dai troppi secondi a base di carne, ma anche dal fatto che gli stessi primi includano spesso delle proteine animali, come uova o latticini.

Parliamo di un surplus che può portare a numerosi squilibri e patologie, risolvibile attraverso un’attenta analisi dei macro e dei micronutrienti.

4. Monotonia delle verdure

Sappiamo tutti che le verdure non sono esattamente l’alimento più amato dai più piccoli.

Un errore tipico delle mense scolastiche è quello di non aiutare i bambini ad apprezzarle, proponendole spesso sotto forma di insalate poco accattivanti. La soluzione? Offrirle in modo più variegato e creativo, come:

  • Antipasti;
  • Contorni del secondo piatto;
  • Parte di strudel o tortini.

5. Zuccheri aggiunti e poche spezie

Altri due errori molto comuni nelle mense scolastiche sono quelle di inserire:

  • Alimenti con zuccheri aggiunti, come merendine, yogurt o biscotti, che andrebbero assolutamente evitati;
  • Pochissime spezie – come basilico, origano e salvia – che permetterebbero di ridurre l’importo di sale e integrare più sali minerali e ferro.

6. Piatti poco invitanti

Molti bambini non hanno un ottimo rapporto con il cibo della mensa – anzi, tendono addirittura a rifiutarlo. Le cause principali sono:

Una buona mensa dovrebbe nutrire piuttosto che saziare, offrendo menù creativi e ricchi di variazioni, come ad esempio:

  • Primi piatti a base di zuppe di cereali, vellutate e risotti;
  • Piatti unici o composti che mischino il primo e il secondo – come pasta e ceci o polenta e fagioli.

 

Vorresti saperne di più su come organizzare una mensa scolastica sostenibile e personalizzata? Contattaci subito per garantire sempre pasti sani ed equilibrati - attraverso un servizio catering di alto livello made in Ticino.

Tu lo sogni, noi lo realizziamo!

SCOPRI DI PIÙ

Mense collettive: come gestire allergie e intolleranze alimentari?

< PRECEDENTE

Ristorazione aziendale: 7 passi per creare un menù che lascia il segno

SUCCESSIVO >

Iscriviti alla newsletter

Non perdere l'occasione di scoprire novità e consigli per rendere i tuoi eventi futuri sempre migliori.

Clicca sulla casella "Non sono un robot"

* Campi obbligatori

Non perdere l'occasione di scoprire novità e consigli per rendere i tuoi eventi futuri sempre migliori.

7 consigli per una mensa aziendale sostenibile

7 consigli per una mensa aziendale sostenibile

Leggi di più